Sin dall’inizio, abbiamo sempre pensato che qualsiasi intervento di sostegno o di promozione dell’integrazione, per essere efficace, debba essere completo e debba pertanto essere condotto con la partecipazione attiva di tutti quei soggetti, istituzionali e non, che ne sono in qualche modo interessati e che vi possono contribuire.

 

Per questa ragione, l’Associazione ha costruito, negli anni, una rete stabile e consolidata di collaborazioni a livello territoriale, nazionale e transnazionale, così da poter mettere in campo risorse e soluzioni adeguate tanto nell’affrontare problematiche capillari quanto problematiche di portata sovranazionale.

Rete territoriale

Rete istituzionale:

  • Carabinieri

  • Polizia Municipale, Nucleo Violenza e Stalking

  • Prefettura di Torino

  • Procura di Torino

  • Questura di Torino - Ufficio Immigrazione

  • Squadra Mobile della Questura di Torino

L’Associazione collabora inoltre stabilmente con diversi Comuni e Questure della area metropolitana di Torino.

 

Rete di supporto e tutela sociale:

  • Divisione Servizi socio-assistenziali, settore Stranieri e Nomadi e Adulti in difficoltà

  • Divisione Servizi socio-assistenziali, settore Disabili

  • Divisione Servizi socio-assistenziali, Ufficio Minori Extracomunitari

  • Associazione Amici di Lazzaro

  • Associazione Granello di Senape

  • Associazione Gruppo Abele

  • Associazione Panta Rei

  • Associazione PIAM

  • Associazione Liberazione e Speranza

  • Associazione Papa Giovanni XXIII

  • Call center Madre-bambino

  • Centro Donna Villa 5

  • Centro Ascolto Cottolengo

  • Cooperativa Oltre

  • Cooperativa Agape

  • Gruppo di Volontariato Vincenziano di Torino

  • Il cerchio degli uomini

  • Maschile Plurale

  • Opera Pia Barolo

  • Sermig

  • Synergica società coperativa sociale

  • Suore Missionarie della Carità

  • Ufficio Pastorale Migranti di Torino

 

Rete sanitaria:

  • Ospedale Amedeo di Savoia di Torino - Clinica Universitaria, Ambulatorio delle malattie sessualmente trasmesse e dell’HIV

  • Ospedale dermatologico S. Lazzaro di Torino, Ambulatorio delle malattie sessualmente trasmesse

  • Ospedale ginecologico Sant’Anna di Torino - Sportello SVS (Soccorso Violenza Sessuale)

  • Ospedale Molinette – Centro DEMETRA

  • Consultori familiari del territorio cittadino

  • Sportelli ISI

  • Croce Rossa

  • Tribunale per i diritti del Malato - Sede regionale

  • Ambulatorio Camminare insieme

  • Centro Assistenza Psicologica Mamre

  • Centro etnopsichiatrico Fanon

  • Ospedale Mauriziano di Torino, Reparto di Psichiatria

  • Ser.T. (Servizio Tossicodipendenze)

 

Rete formativa:

  • Casa di Carità Arti e Mestieri

  • CTP (Centri Territoriali Permanenti) di Torino e Moncalieri

  • ENAIP

  • Progetto al Femminile, Parrocchia del Redentore di Torino

  • Scuola di italiano dell’UPM

  • Associazione Almaterra – Centro Interculturale delle Donne Alma Mater

  • Associazione Asai

  • Associazione 2PR

 

Rete dei servizi territoriali per gli inserimenti lavorativi:

  • Coldiretti

  • Compagnia delle Opere

  • Confcooperative

  • Consorzio R.I.S.O.

TAMPEP collabora con svariati servizi, associazioni, Procure e Questure di tutto il territorio nazionale per fornire un’assistenza il più possibile completa alle vittime della tratta prese in carico.

Rete nazionale
Rete transnazionale

L’Associazione condivide, sin dalla sua costituzione nel 2001, i principi e gli obiettivi della Tampep International Foundation, network internazionale che coinvolge 25 Paesi europei.

 

Nella realizzazione dei progetti transnazionali in cui è da sempre impegnata, TAMPEP ha inoltre avviato proficue collaborazioni con le rappresentanze diplomatiche presenti in Italia e all’estero, con enti governativi preposti al contrasto del fenomeno del traffico di esseri umani (Naptip Nigeria), nonché con enti e organizzazioni internazionali, tra cui si ricordano, in particolare, Unicri, ILO e IOM.

 

L’Associazione fa parte di svariati coordinamenti e tavoli di discussione, ritenendoli luoghi irrinunciabili di informazione, confronto e scambio, da un lato, di coordinamento e di lobbying, dall’altro.

 

COORDINAMENTI E TAVOLI TERRITORIALI

  • Coordinamento Interregionale Piemonte, Liguria e Valle d’Aosta contro la Tratta – Tavolo interistituzionale di contrasto al traffico e per il coordinamento degli interventi di tutela delle vittime

  • Coordinamento Cittadino e Provinciale contro la Violenza alle Donne

  • COP – Consorzio ONG Piemontesi

  • Forum Associazioni della Circoscrizione 7 della Città di Torino

  • GR.I.S. Piemonte

  • Tavolo Provinciale per la lotta contro la Tratta

  • Tavolo Tematico Adulti in difficoltà della Città di Torino

  • Tavolo Tematico Nomadi e Stranieri della Città di Torino

 

COORDINAMENTI E TAVOLI NAZIONALI

  • Piattaforma Nazionale Anti-tratta

  • National Focal Point

  • RIRVA